Credito di imposta per le aziende - progettazione e installazione impianti fotovoltaici e assistenza impianti fotovoltaici esistenti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Credito di imposta per le aziende

Transizione 5.0. Sistema di incentivi dedicati alle imprese per la realizzazione di impianti fotovoltaici



Il 2 marzo 2024 c’è stata la pubblicazione del decreto legge n. 19/2024 che prevede incentivi sotto forma di credito di imposta per investimenti effettuati nel biennio 2024-2025. "Piano transizione 5.0".

In sintesi i contenuti ad oggi vigenti
 Alle aziende verrà concesso un credito d'imposta automatico proporzionale alla spesa senza discriminazioni legate alle dimensioni dell'impresa, al settore di attività o alla sua localizzazione.
 Le modalità di fruizione prevedono la compensazione del credito spettante presentando il modello F24 in un'unica rata.
 L'eccedenza non compensata entro il 31 dicembre 2025 sarà compensabile in 5 rate annuali di pari importo.
 Alle aziende viene concesso un credito d'imposta proporzionale alla spesa sostenuta può arrivare al 45% se l’impianto permette una riduzione dei consumi superiore al 10%.
 La base di calcolo del credito può arrivare fino a 140% se si usano moduli fotovoltaici eurpei
 La riduzione dei consumi riproporzionata  su base annuale, e' calcolata  con  riferimento  ai  consumi  energetici registrati  nell'esercizio  precedente  a  quello  di   avvio   degli investimenti, al netto delle variazioni dei volumi produttivi e delle condizioni esterne che influiscono sul  consumo  energetico.  
 Per  le imprese di nuova costituzione, il risparmio energetico conseguito  e' calcolato rispetto ai consumi energetici medi annui riferibili a  uno scenario controfattuale, individuato secondo i criteri  definiti  nel decreto in uscita entro il 2 aprile
 Per l'accesso al  beneficio,  le  imprese  presentano,  in  via telematica,  sulla  base  di  un  modello  standardizzato   messo   a disposizione dal Gestore  dei  Servizi  Energetici  s.p.a  (GSE)
 Il beneficio e'  subordinato  alla  presentazione  di  apposite certificazioni rilasciate  da  un  valutatore  indipendente
 Per  le  piccole  e  medie  imprese,  le  spese  sostenute  per adempiere all'obbligo di certificazione  di  cui  al  comma  11  sono riconosciute in aumento del credito  d'imposta  per  un  importo  non superiore a 10.000 euro.

Per approfondimenti e/o chiarimenti contattate il nostro ufficiotecnico o  ufficio relazioni del GSE


Sigeim  Energia srl

Sede operativa su Roma
Sportello Tecnico e GSE aperto al pubblico
Via Domenico Lupatelli, 28 - 00149 Roma

Telefono fisso n. 06.84241487

Servizio WhatsApp n. 366.3219345

Per Informazioni info@sigeim.it

n. verde gratuito



Ad oggi sono disponibili con video e contenuti le nostre pagine di Facebook e di YouTube
    



Torna ai contenuti | Torna al menu